Ti trovi qui: Home » Reportage » E!state Liberi 2011 a Lecco

E!state Liberi 2011 a Lecco

Ragazzi e ragazze da varie parti d’Italia stanno per arrivare a Lecco, per due settimane di volontariato e conoscenza attorno al fenomeno mafioso locale. Dal 24 agosto al 4 settembre 2011 si terrà infatti a Lecco e nella provincia un campo di volontariato e di studio sui beni confiscati alle mafie. Il campo è organizzato dal Coordinamento di Libera di Lecco e provincia e da Legambiente e si tratta di una novità per la Lombardia, perché sarà la prima esperienza di questo tipo nella regione. La struttura del campo prevede al mattino lavoro manuale e di animazione dei volontari nei beni confiscati, al pomeriggio incontri di formazione per i partecipanti e per i membri di Libera e in serata eventi pubblici nei vari comuni dove ci sono beni confiscati. Il campo sarà aperto da don Luigi Ciotti, fondatore e presidente di Libera, mercoledì 24 agosto 2011 a Lecco, alle ore 20.45 alla “Tenda della memoria” presso i giardinetti di largo Montenero. Seguirà un incontro pubblico alle 21.30 in sala Ticozzi, via Ongania 4, dal titolo “Ombre nella nebbia. Mafie in Lombardia e anticorpi di legalità democratica”, con don Ciotti e i sindaci dei Comuni del territorio lecchese dove ci sono beni confiscati alle mafie e assegnati a fini pubblici e sociali.
Come redazione di “Stampo Antimafioso” crediamo che questo campo sia un segnale positivo e incoraggiante nella lotta contro le mafie e l’omertà che le circonda; per questo abbiamo deciso di seguirlo giorno per giorno e documentare l’esperienza che i volontari e gli organizzatori vivranno inqueste due settimane.

Link del programma
Link del diario del campo


Inserisci un commento