Primo intervento pubblico di Franco la Torre, Presidente della rete Flare, che racconta di suo padre, Pio La Torre, e delle premesse alla famosa legge Rognoni-La Torre (416bis) per la confisca dei beni della mafia e per il reato di  associazione di stampo mafioso.
In occasione dell’evento: “Mafia e Antimafia tra oblio e memoria,  Sociologia della criminalità organizzata: lezioni aperte alla città”, organizzato dall’ Università degli studi di Milano in collaborazione con LIBERA.

Related Post