Ti trovi qui: Home » Italia » Omicidio Caccia, Schirripa resta in carcere fino a nuovo processo

Omicidio Caccia, Schirripa resta in carcere fino a nuovo processo

Il Gip di Milano ha convalidato l’arresto di Rocco Schirripa, 64 anni, panettiere di Torrazza Piemonte accusato dell’omicidio del procuratore capo di Torino Bruno Caccia. Il fermo era stato disposto il 29 novembre dal pm Marcello Tatangelo della Dda di Milano. Nei prossimi mesi, e solo dopo il rinvio a giudizio, inizierà un processo bis. Lo riferisce La Stampa

Inserisci un commento