Ti trovi qui: Home » Milano/Lombardia » Il laboratorio di giornalismo antimafioso nelle parole di chi l’ha vissuto

Il laboratorio di giornalismo antimafioso nelle parole di chi l’ha vissuto

La storia che ci lega al Laboratorio di Giornalismo Antimafioso è lunga. Diciamo che è un po’ parte della nostra storia. Siamo nati in seno alla prima edizione, nel 2011, e l’abbiamo seguito in tutte quelle successive partecipandovi attivamente.

Ci siamo quindi molto affezionati. E quest’anno è stato più evidente ancora l’entusiasmo e il senso di partecipazione con cui l’hanno vissuto anche gli studenti e le studentesse. Per questo abbiamo deciso di chiedere di poter pubblicare alcune prove (quelle scritte con più cura, va da sé…).

Le loro parole ci insegnano una cosa semplice: quando le cose si fanno con passione vengono meglio, e si vede!

Un popolo meraviglioso. Il 23 maggio di Palermo, di Martina Greco

Una voce (d)al cielo, di Rita Infantino

Radio Popolare, Giuseppe Teri racconta le ultime parole di Falcone e Borsellino, di Giulia Zuddas

L’importanza di un semplice no: la testimonianza di Rocco Mangiardi, di Demetrio Villani

Progetto Legalità: la capacità pervasiva delle mafie nel sistema legale,di Marco Pessina

Padre Solalinde racconta il Messico. Tra narcotraffico, corruzione ed emergenza educativadi Dusan Desnica

 

Inserisci un commento