Ti trovi qui: Home » Mafia e Expo 2015

Mafia e Expo 2015

L'Expo 2015 di Milano si avvicina e la realizzazione dell'opera sembra essere in ritardo. Chi non pare aver atteso è la criminalità organizzata, 'ndrangheta in primis, che ha già e continua ad allungare le mani sui cantieri e le opere da costruire per l'Expo 2015. Di seguito trovate i nostri articoli e le nostre inchieste che scavano nel rapporto tra mafia e Expo 2015.

Milano, Nando dalla Chiesa alla Casa della Cultura: Expo e controlli antimafia

di Maria Giulia Milone E’ un tiro alla fune vero e proprio ormai, quello tra pressioni di condizionamento mafioso e controlli istituzionali di legalità sui lavori di Expo 2015. E’ uno scontro tra diritto formale, da un lato, nella debolezza dei protocolli di legalità in cui si esplica, ed economia reale, dall’altro, ossia quanto di …

Summer School in Organized Crime: Giuliano Pisapia su Expo

Prima parte dell’ intervento del Sindaco Giuliano Pisapia alla giornata finale della Summer School sulla criminalità organizzata dall’Università degli Studi di Milano che quest’anno è stata dedicata al problema dell’Ecomafia. In questa parte il Sindaco si è concentrato sulla questione Expo.

Maltauro dentro perchè Expo complice

Sconcertante dichiarazione del legale Avv. Marzari sulla motivazione per cui Expo non ha potuto espellere la Maltauro dai cantieri all’audizione presso le Commissioni Antimafia della Regione Lombardia e del Comune di Milano. La Sintesi di David Gentili, Presidente della Commissione Consiliare Antimafia del Comune di Milano. riprese e montaggio: Dario Parazzoli

Quarta Relazione Comitato Antimafia a Milano: Settore Commercio

Audizione del Comitato Antimafia di Milano presso la Commissione Consiliare Antimafia a Milano in merito alla quarta relazione da loro pubblicata. Parte dedicata alle riflessioni sul settore commercio e sull’ospitalità nel periodo Expo. riprese e montaggio: Dario Parazzoli

Quarta Relazione Comitato Antimafia a Milano: Expo e Controlli

Audizione del Comitato Antimafia di Milano presso la Commissione Consiliare Antimafia a Milano in merito alla quarta relazione da loro pubblicata. Questo primo video si concentrerà sul tema di Expo e dei suoi controlli. riprese e montaggio: Dario Parazzoli

Contro il tempo e contro la mafia: la sfida di Expo

di Giorgia Venturini Manca poco. Ancora qualche mese e, poi, sarà Expo 2015. Siamo alla fase accelerativa. L’ultima. Quella che serve a operai e società edili a completare gli ultimi lavori in cantiere. Come il padiglione Italia, alcuni dei padiglioni tematici e altre strutture interne al sito. Mentre si stanno, invece, avviando le consegne delle …

A Trame, le mani su Milano. Expo e i Ligresti.

di Adelia Pantano – Trame.4, Lamezia Terme Anche al festival TRAME nella sua quarta serata si parla di Milano, si parla di Expo e si parla dei Ligresti. Si presenta il libro di Franco Stefanoni Le mani su Milano. Gli oligarchi del cemento da Ligresti ad Expo, che viene presentato dal giornalista Giuseppe Baldassarro. Si …

Expo 2015, la legge è diventata un impaccio

di Nando dalla Chiesa E alla fine, di nuovo, è dovuta arrivare la magistratura. L’Expo e le tangenti. L’Expo e la corruzione. Milano e l’inguaribile malattia che la sfregia da decenni. Non ci voleva molto a vederlo. Expo 2015 è diventata sempre di più un totem, una religione. Vietato parlare di legalità, di regole da rispettare. O meglio: …

Resoconto antimafioso di un ‘giovedì nero’

di Monica De Astis La giornata, il luogo, gli ospiti, le tematiche. Nulla ieri sera sembrava lasciato al caso. Presso il salone Rosario Di Salvo di Cinisello Balsamo, il vice presidente della Commissione Parlamentare Antimafia Claudio Fava, il presidente della Commissione antimafia del Consiglio comunale di Milano David Gentili, il sindaco di Cinisello Balsamo Siria Trezzi …

La polizia locale ed Expo

Intervista al Presidente della Commissione Consiliare di Milano David Gentili sull’audizione della Polizia Locale in merito ai suoi interventi di Controllo su Expo.

Expo 2015 Mafia Free

Un Expo libero dalla mafia. Questo l’intento delle istituzioni che ieri riunite in prefettura a Milano hanno siglato l’accordo “ Expo 2015 Mafia Free ”. Dieci punti per incrementare il contrasto e la prevenzione. Dieci punti per evitare, dicendolo con le parole del Sindaco di Milano Giuliano Pisapia, che gli “inevitabili tentativi” di infiltrazione mafiosa “diventino realtà”. …

Automobili e tangenti nel primo cantiere Expo

E siamo a tre. Tre volte in cui il primo cantiere di Expo 2015 viene citato nelle pagine dei quotidiani nazionali e dei siti di informazione. Tre volte in cui la trasparenza e la legalità dell’opera pubblica in questo momento più discussa d’Italia, viene messa alla prova. Dopo l’apertura dell’inchiesta per turbativa d’asta, dopo i …

Aziende, appalti e subappalti di Expo 2015

Riportiamo di seguito l’elenco delle aziende titolari di appalti e subappalti di Expo 2015. Cliccando sulle voci delle singole aziende si aprirà una scheda di descrizione. Ad ogni impresa è stato assegnato un colore secondo i propri precedenti giudiziari, dal verde al rosso secondo la gravità dei fatti. La situazione riportata nella tabella e negli …

Ati Turbosider

ATI Tubosider ATI Tubosider è un gruppo di aziende costituito da: Tubosider spa mandataria Ecosystema sas mandante Tubosider spa E’ una società che opera nella progettazione, produzione, commercializzazione e installazione di barriere metalliche di sicurezza e altri manufatti (barriere fonoassorbenti, condotte portanti, vasche di laminazione per la raccolta delle acque e serbatoi, paramassi, rivestimenti di …

COVECO – consorzio veneto cooperativo

Consorzio Veneto Cooperativo è stato costituito nel 1954 grazie all’impegno di cinque cooperative con sede nel Veneto ed ha cominciato ad operare nel novembre del 1956. II COVECO oggi opera su quasi tutto il territorio nazionale, associa 100 cooperative e ha sede a Porto Marghera (Ve). Il consorzio ha lavorato insieme a Mantovani Spa in …

Impresa costruzioni Mantovani

L’amministratore delegato è Piergiorgio Baita, veneziano di 64 anni, arrestato nel febbraio 2013 grazie all’operazione “Chalet”( propaggine dell’operazione Area Nuova che ha portato all’arresto di varie persone nel 2011 tra cui, l’ex AD dell’autostrada Venezia Padova Lino Brentan incarcerato per corruzione), coordinata dal sostituto procuratore di Venezia Stefano Ancilotto. L’indagine vede coinvolte una ventina di …

Ecoltecnica srl – Articolo rettificato

Ecoltecnica srl- bonifica trasporto e smaltimento materiali contenenti amianto  L’amministrazione dell’Ecoltecnica srl è così costituita: – Presidente: Adele Piera Marelli – Vice presidente, direttore generale, direttore del personale: dott. Rino Martini – Amministratore Delegato: Francesco Salvatore Fallica L’Ecoltecnica si è costituita nel dicembre 1981 con sede a Milano. Il capitale sociale è di un miliardo …

Ventura Spa

VENTURA Spa- appalto circa 30 milioni di euro La Ventura Spa è un’azienda siciliana con sede legale a Furnari provincia di Messina e sede operativa a Pieve Emanuele, in provincia di Milano; è legata alle Compagnia delle Opere ed è nata nel 1986 specializzata nel settore delle opere a verde, di arredo in aree pubbliche …

ATI MANTOVANI

Il secondo appalto consiste nella costruzione della piastra ovvero la base sui sorgeranno le infrastrutture di Expo e rappresenta l’appalto più oneroso di Expo 2015. Il criterio di assegnazione del secondo appalto si basa sull’offerta economicamente più vantaggiosa; per definire quindi il vincitore finale non è stato tenuto in conto solo la parte economica ma …

Fondamenta srl

FONDAMENTA S.r.l. nasce nel 1993 come evoluzione della SOGEFON, società specializzata sino dal 1963 nelle opere in sottosuolo, e incorpora la PENATI e la TITANIA, importanti e storiche società del settore; in particolare la seconda porta il know-how necessario alla realizzazione di opere nel settore marittimo. Nel 2006 FONDAMENTA incorpora per fusione la SOGEFON S.r.l. …

CMC Ravenna – Appalto 2

Appalto 2 rimozione interferenze 20 ottobre 2011- base d’asta 90 milioni euro – ribasso 42.83% L’appalto inerente la rimozione delle interferenze presenti nel sito espositivo Expo Milano 2015 si occupa di realizzare tutte le opere necessarie alla fruizione dell’esposizione universale, dalla viabilità alla rete idrica. La conclusione dei lavori è prevista per novembre 2013. Il …

Engeco Srl – Appalto 1

Appalto 1 lavori stradali 14 ottobre 2011- base d’asta 440.796,03 € – ribasso 32,23% Il seguente testo è stato modificato a seguito di una richiesta di rettifica e dei successivi controlli (25/11/2013) L’appalto per l’esecuzione dei lavori propedeutici ai fini della realizzazione della viabilità (Via Cristina di Belgioiosa), dei sottoservizi e della piastra espositiva dell’Esposizione …

Era utile per Expo. Chiude la sede della DIA di Malpensa

La lotta alle infiltrazioni criminali in Expo “sarà una delle nostre ossessioni. Ovviamente lo faremo applicando le leggi, ma anche mettendoci qualcosa di più in termini di attenzione e impegno”. Chiosava così il neo premier Enrico Letta pochi giorni fa, lasciando ben sperare. Ma a poche ore di distanza arriva un fatto per niente positivo: l’altro ieri il …

La seconda strada di Expo. Doppio colpo

di Valerio Berra «L’Italia non ha mai deluso chi ha riposto fiducia in lei». Sono parole importanti quelle pronunciate a Milano il 12 ottobre 2012 dal premier Mario Monti al secondo International Participants Meeting, dove erano presenti tutti i delegati dei Paesi che hanno aderito ad Expo 2015. Parole che vogliono sottolineare l’impegno dell’Italia a …

Expo fugit

di Valerio Berra Tic-tac-tic-tac. Il rumore dei rintocchi, il rumore silenzioso del tempo che scorre, accompagna gli uomini da secoli. «Tempus fugit», diceva Virgilio, il tempo fugge, e non può essere più ripreso. Sul sito ufficiale di Expo 2015 compare il tempo che manca al  primo maggio 2015, quindo i nastri tricolore dell’inaugurazione verranno tagliati …

Expo. Polizia locale, attiva la taskforce del Comune per il controllo dei cantieri

Dalla scorsa settimana è attiva l’Unità Expo contro le infiltrazioni mafiose Comunicato Stampa del Comune di Milano, 28 gennaio 2013 La Polizia locale nell’ambito della sua attività di controllo del territorio ha attivato dallo scorso lunedì una task force dedicata al controllo delle aree di cantiere di Expo 2015. L’Unità Expo della Polizia locale, voluta …

La seconda strada di Expo – Acque torbide

di Valerio Berra Conoscere quello che succede è fondamentale per poter intervenire sulla realtà. Nel caso di Expo 2015 sembra però che le informazioni siano potute passare solo per vie secondarie. Quella trasparenza ostentata nei documenti firmati all’inizio di questa storia si è infatti rivelata molto offuscata. Questa esposizione universale doveva essere in termini di …

La seconda strada di Expo

di Valerio Berra Expo 2015. Una grande opera pubblica, un evento mondiale che l’Italia e in particolare Milano si stanno preparando ad ospitare. Per arrivare a capire Expo si possono imboccare due vie, entrambe ancora al loro inizio. La prima è quella ufficiale, fatta di comunicati stampa entusiasti, di incontri formali, di leader in giacca …

Giuliano Pisapia sugli appalti connessi Expo2015: controlli, controlli, controlli.

Controlli improvvisi, controlli anche notturni. Il Sindaco di Milano Giuliano Pisapia pone l’accento, durante il suo intervento in occasione della firma dei protocolli legalità per le opere connesse a EXPO2015, sul fatto che i protocolli servono se sono seguiti da verifiche puntuali.  Presenti pure il Procuratore Nazionale Antimafia Pietro Grasso, il Prefetto Lombardi, Presidente della regione Lombardia …

Pavone, il contabile della Perego Strade. E della ‘ndrangheta.

Riservato, viso cupo e sguardo offuscato, quasi oppresso: si era abituati a vederlo così, al di là delle sbarre, Andrea Pavone. Accusato d’essere l’uomo ombra dell’imprenditore comasco Ivano Perego, nel corso dell’ultima udienza Pavone prende la parola e si sveste dai panni di semplice consulente finanziario del Gruppo Perego, sottolineando il suo ruolo primario e …

Perego Strade dietro le sbarre: la resa dei conti. Quasi.

“Signor avvocato, e che crede, guardi me: la guerra del movimento terra è la guerra dei poveri”. Ha risposto con fermezza venerdì 2 marzo il teste Leonardo Rusconi al controesame dell’avvocato di Ivano Perego, l’imprenditore quarantenne di Lecco accusato di associazione a delinquere di stampo mafioso. Aula bunker del carcere San Vittore di Milano. Si svolge …

Expo 2015 e i buoni propositi

Sia che si tratti di consapevolezza privata o di (positiva) imposizione da parte delle istituzioni, i patti oggi sembrano essere chiari: o con la legalità, o fuori dagli appalti. E’ stato firmato lunedì 13 febbraio in corso Monforte il ‘Protocollo di Legalità’ tra Prefettura ed Expo 2015 S.p.A. Composto da dodici articoli, l’accordo antimafia prevede …

Protocollo di legalità per Expo Milano 2015

Pubblichiamo il testo del “Protocollo di Legalità per Expo Milano 2015” presentato questa mattina in Prefettura alla presenza del Ministro degli Interni Anna Maria Cancellieri, del sindaco Giuliano Pisapia, del prefetto Gian Valerio Lombardi, dell’amministratore delegato di Expo Giuseppe Sala e un rappresentante della Provincia e della Regione. Qui sotto il testo: Vedi anche articolo …

Mafia a Magenta?

Tira un’aria diversa nell’Ovest milanese. La percezione della presenza mafiosa comincia a prendere consapevolezza grazie a comitati come ‘No Tangenziale del Magentino’, i ‘Verdi Ambiente e Società di Magenta/Abbiategrasso’, l’associazione ‘Punto Rosso Magenta’ e ‘No Expo’, attivi nella stessa area in cui per troppi anni la presenza della criminalità organizzata è stata ignorata dagli amministratori …

Le talpe e la zona grigia

Alla conferenza stampa nel Tribunale di Milano di giovedì  1 dicembre 2011 erano presenti tutti i protagonisti dell’ultima operazione antimafia portata a termine dalle procure di Milano e Reggio Calabria: il Procuratore della Repubblica Edmondo Bruti Liberati, i pm di Milano Ilda Boccassini, Alessandra Dolci, Paolo Storari e quelli di Reggio Calabria Giuseppe Pignatone e …

A prescindere dall’Expo

di Nando dalla Chiesa Dopo la sentenza del processo “Infinito” la considerazione da fare è soprattutto una: ma davvero Milano si deve mobilitare contro la ‘ndrangheta “in vista dell’Expo”, come se questa fosse la scadenza unica ed epocale destinata ad attirare sulla città gli interessi mafiosi? O piuttosto la radiografia che ci viene consegnata dalla sentenza e dal …

MM Mafia Milano

di Matteo Spini Fiumi di droga che inondano la città, infiltrazioni negli appalti, estorsioni decise a due passi dal centro, collusioni con politici e amministratori e poi le minacce, le ruspe che saltano in aria nei cantieri, le aggressioni, gli omicidi. Tutto questo non accade a Palermo o a Napoli. Tutto questo accade a Milano, …

Expo 2015, puntata 1

La frenesia edilizia in piena terra di ‘ndrangheta, fra processi, appalti e cooperative rosse. Mancano 1265 giorni all’evento, ma l’unica certezza dell’Expo 2015 rimane la ‘ndrangheta. Provocazione? Non proprio. O, meglio, lo sarebbe se l’edilizia lombarda, come risulta dalle indagini delle forze dell’ordine, non fosse per un abbondante 90% in mano alle cosche da almeno …

Un commento

Inserisci un commento