Ti trovi qui: Home » Mondo

Archivio della categoria: Mondo

Abbonati ai Feed<

Serbia. Gli intrecci criminali del dopoguerra

serbia

di Dusan Desnica A seguito degli accordi di Dayton del ‘95, che sancirono la fine della guerra in Bosnia, la Serbia vide consolidarsi sul proprio territorio il rapporto tra autorità politiche, servizi di sicurezza e crimine organizzato nato nei primi anni ’90. Durante la guerra infatti questo rapporto si saldò, soprattutto di fronte alla comune gestione del mercato nero e del ... Continua a leggere »

Messico, 10 anni di narcoguerra

Sono trascorsi 10 anni quando l’11 dicembre 2006 Felipe Calderón inaugurò la guerra al narcotraffico. Oggi il Messico è dilaniato da un conflitto che sembra non avere fine. Cartelli della droga, polizie municipali, statali e federali, Esercito, Marina, autodifese armate. Gli attori del conflitto sono numerosi e hanno fatto piombare il Paese in una crisi umanitaria senza precedenti. Il Messico è ... Continua a leggere »

Mattinata Argentina

di A. R. Difficile alzarsi. Tutti i giorni. Cercare un obbiettivo, una finalità, un entusiasmo, un colore da dare alla vita. È difficile alzarsi tutte le mattine in questo paese, che in meno di cinque mesi si è trasformato in un territorio sconosciuto per di più ostile. Da dicembre vago nella landa desolata della disoccupazione. Il mio contratto con il ... Continua a leggere »

Nessuno è felice in Messico

Una voce di libertà in Messico. Così Nando dalla Chiesa ha presentato Anabel Hernández, giornalista che da anni denuncia la tragica situazione messicana, durante l’incontro organizzato dall’Osservatorio sulla Criminalità Organizzata e da Libera all’Università degli Studi di Milano ieri pomeriggio. Una conferenza che si inserisce all’interno di un ciclo di eventi dedicati al tema messicano, un impegno civile dell’Università unico nel ... Continua a leggere »

Support for KRIK – Solidarietà alla redazione KRIK di Belgrado

As editorial staff, Stampo Antimafioso, linked to CROSS-UNIMI (Osservatorio sulla Criminalità Organizzata), we express our solidarity to Krik for the offences received. Dear Friends of Krik, We know so well how hard is to spread good information throughout Europe; you are trying to do it with great difficulty. We are really grateful for this. As researchers we need information and ... Continua a leggere »

Il Maxiprocesso di Palermo contro Cosa nostra, trent’anni dopo

10 febbraio 1986-10 febbraio2016. Trent’anni esatti oggi da quando si sono aperte per la prima volta le porte dell’Aula Bunker di Palermo per il Maxiprocesso. L’aula blindatissima del carcere dell’Ucciardone che fu costruita apposta per celebrare lo storico processo contro Cosa nostra dopo le dichiarazioni rivoluzionarie di Tommaso Buscetta sull’esistenza e sulla struttura di Cosa nostra e che oggi, dal 2002, ... Continua a leggere »

Anno nuovo, vecchio Messico

Chi segue con attenzione le vicende messicane legate alla criminalità organizzata non può che rimanere sorpreso vedendo i telegiornali italiani d’inizio anno. Stranamente si parla di Messico, di sindaci uccisi, di narcos, anzi del narcos con la “N” maiuscola, El Chapo Guzmán, ricatturato lo scorso 8 gennaio dalle forze federali messicane. TGCOM24 di Mediaset dedica una puntata speciale di “Dentro ... Continua a leggere »

Lituania, cos’è e come si muove la criminalità organizzata nel paese baltico

Deboli istituzioni statali, corruzione endemica e posizione geografica: sono queste le tre peculiarità della Lituania all’interno del panorama europeo L’influenza storica russa La debolezza delle sue istituzioni deriva dal suo percorso storico e dal difficile rapporto con lo “scomodo” vicino russo. Già nel 1795, e quindi circa 500 anni dopo la sua nascita come Stato, la Lituania viene invasa dall’Impero ... Continua a leggere »

Messico: quando la resistenza è donna

Sono già passati due mesi da quando mi trovai in mezzo ad una fiumana di gente vestita di bianco, nel centro di Città del Messico. Spesso il trascorrere del tempo ti toglie le parole e offusca i ricordi, portandoti via anche le sensazioni che hai provato. A me è capitato il contrario. Quando esattamente 10 giorni dopo tornai in Italia ... Continua a leggere »

Contrasto alla criminalità organizzata: Europol c’è

Europol

Hanno raggiunto quota 3600 le organizzazioni criminali attive in Europa.E’ quanto emerso dallo studio condotto da Europol, ormai quasi due anni fa.Un’agenzia molto giovane ma che, nell’allarmante scenario criminale europeo, gioca un ruolo sempre più importante: la cooperazione tra forze di polizia. Oggi, l’Europa è invasa da organizzazioni criminali, mafiose e non, sempre più flessibili, dinamiche e internazionalizzate, in grado ... Continua a leggere »