Mondo

Il mondo si mobilita per il Messico, forse troppo tardi?

Come la storia insegna, all’umanità piace curare piuttosto che prevenire. E per giustificare questo fatto, molti glorificano il detto che è sempre “meglio tardi che mai”. Il caso dei 43 studenti di Ayozinapa, nello stato messicano di Guerrero, esemplifica tutto...

Afghanistan: oppio, narcos, “terrorismo” e guerra perenne

L’Afghanistan è un Paese dove l’assenza di strutture statali forti e solide è quasi da sempre una prerogativa. Inoltre, il suo essere al centro di quella regione nota come Mezzaluna d'oro fa sì che esso sia, ancora oggi, il cuore pulsante della produzione di oppio...

L’evoluzione del PCC passa dalla ‘ndrangheta

La presenza delle organizzazioni criminali italiane in Brasile non è certo una novità. Esponenti della camorra da anni operano nel Paese, così come quelli della ‘ndrangheta e di Cosa nostra. Storico, ad esempio, è l’arresto nel 1983 a San Paolo di Tommaso Buscetta,...

Beirut: tra rifugi e sogni d’oltremare

Non so quanti sorriderebbero al suo posto. Eppure il sorriso di Leila, oltre ad essere dolcissimo, è uno di quei sorrisi rassicuranti e pieni di speranza. Leila ha ventitré anni e vive nel campo profughi di Shatila nella periferia sud ovest di Beirut. Lo stesso campo...

Messico: guardie & ladri, cartelli, cartelitos e vigilantes

Cercare di fare chiarezza all’interno dell’universo della criminalità messicana è ormai un’impresa a dir poco ardua. La narco-guerra che sta sconvolgendo il Messico dalla presidenza Calderon (2006), non sembra lasciare tregua al popolo messicano e le politiche dei...

La Bosnia, le sue elezioni e la mafia che avanza

L’ottobre sarajevese è il tempo della shisha e del thè caldo, quello dell’autunno inoltrato con le sue foglie appassite adagiate sui ponti della grigia Miljacka, è il tempo del Bajram con i canti vibranti dei suoi muizin in festa, del melograno e del suo strano succo...

L’organizzazione criminale nigeriana: un sistema complesso

La Nigeria è un paese in cui convivono contraddizioni e primati. Colosso demografico, con i suoi quasi 167 milioni di abitanti rappresenta lo stato più popoloso del continente africano nel quale si contano 36 stati federati e più di 250 etnie differenti. Primo...

Transnistria: lo Stato criminale

La Repubblica Moldava di Pridnestrovie oppure la Republica Moldoveneasca Nistreana o anche Pridnestrovkaja Moldavskaja Respublika o più semplicemente Repubblica Moldava di Transnistria ha un proprio governo, ha una propria polizia, una propria moneta,...

Il Portogallo al bivio

Esiste un rischio Portogallo. Il Paese, da terra crocevia di storia e di cultura, oggi si trova ad affrontare una sfida particolarmente complessa: interrompere la crescita della corruzione e della criminalità (sia mafiosa che legata al narcotraffico, sia locale che...

Os lancheros galegos

L’importanza avuta dal fenomeno criminale sviluppatosi in Galizia in quella che viene chiamata “catena della cocaina” varia nel tempo. Innanzitutto si definisce il termine “catena” come il sistema di scambi e passaggi a partire dal coltivatore della pianta di coca...