Ti trovi qui: Home » Archivio per il tag: droga

Messico, 10 anni di narcoguerra

Sono trascorsi 10 anni quando l’11 dicembre 2006 Felipe Calderón inaugurò la guerra al narcotraffico. Oggi il Messico è dilaniato da un conflitto che sembra non avere fine. Cartelli della droga, polizie municipali, statali e federali, Esercito, Marina, autodifese armate. Gli attori del conflitto sono numerosi e hanno fatto piombare il Paese in una crisi umanitaria senza precedenti. Il Messico è ... Continua a leggere »

Il mondo si mobilita per il Messico, forse troppo tardi?

messico milano

Come la storia insegna, all’umanità piace curare piuttosto che prevenire. E per giustificare questo fatto, molti glorificano il detto che è sempre “meglio tardi che mai”. Il caso dei 43 studenti di Ayozinapa, nello stato messicano di Guerrero, esemplifica tutto questo. In Messico si muore da anni, ma il clamore di questa tragica vicenda non può lasciare tranquilli nemmeno i ... Continua a leggere »

Afghanistan: oppio, narcos, “terrorismo” e guerra perenne

afghanistan

L’Afghanistan è un Paese dove l’assenza di strutture statali forti e solide è quasi da sempre una prerogativa. Inoltre, il suo essere al centro di quella regione nota come Mezzaluna d’oro fa sì che esso sia, ancora oggi, il cuore pulsante della produzione di oppio nella regione. Ciò che diede avvio allo sviluppo della situazione odierna fu certamente la guerra ... Continua a leggere »

L’evoluzione del PCC passa dalla ‘ndrangheta

pcc 'ndrangheta

La presenza delle organizzazioni criminali italiane in Brasile non è certo una novità. Esponenti della camorra da anni operano nel Paese, così come quelli della ‘ndrangheta e di Cosa nostra. Storico, ad esempio, è l’arresto nel 1983 a San Paolo di Tommaso Buscetta, che cominciò a far tremare i vertici della mafia siciliana. Quello che invece oggi rappresenta una novità ... Continua a leggere »

Messico: guardie & ladri, cartelli, cartelitos e vigilantes

messico

Cercare di fare chiarezza all’interno dell’universo della criminalità messicana è ormai un’impresa a dir poco ardua. La narco-guerra che sta sconvolgendo il Messico dalla presidenza Calderon (2006), non sembra lasciare tregua al popolo messicano e le politiche dei passati governi (militarizzazione delle zone a rischio, uccisioni e arresti dei principali narcotrafficanti) hanno portato alla conseguente frammentazione del panorama sociale e ... Continua a leggere »

L’organizzazione criminale nigeriana: un sistema complesso

Nigeria

La Nigeria è un paese in cui convivono contraddizioni e primati. Colosso demografico, con i suoi quasi 167 milioni di abitanti rappresenta lo stato più popoloso del continente africano nel quale si contano 36 stati federati e più di 250 etnie differenti. Primo produttore africano di petrolio, quattordicesimo su scala mondiale e sedicesimo in ambito Opec, si attesta come il gigante ... Continua a leggere »

Il Portogallo al bivio

portogallo

Esiste un rischio Portogallo. Il Paese, da terra crocevia di storia e di cultura, oggi si trova ad affrontare una sfida particolarmente complessa: interrompere la crescita della corruzione e della criminalità (sia mafiosa che legata al narcotraffico, sia locale che straniera) favorendo un percorso di sviluppo sociale. Proprio qui, gruppi criminali stanno creando le loro basi grazie a un terreno ... Continua a leggere »

Droga: l’illusione del gol

droga marijuana

L’entusiasmo antiproibizionista deve ancora aspettare. Giovedì scorso aveva fatto il giro della rete una serie di articoli che ispirandosi al lancio d’agenzia dell’Ansa intitolato “No galera per chi coltiva marijuana” aveva gettato false speranze per i fautori della cannabis libera. Ci hanno pensato il sito overgrow.it e l’associazione Ascia (Associazione sensibilizzazione Canapa autoprodotta) con un comunicato congiunto a far chiarezza ... Continua a leggere »

Milano sui libri, Milano nel sangue.

di Nando dalla Chiesa A Milano due killer ammazzano con freddezza professionale una coppia visibilmente coinvolta in traffici di droga, e che probabilmente è stata punita per avere sgarrato con qualcuno. Non pagava una partita di cocaina? Aveva invaso territori altrui? In ogni caso abbiamo avuto subito il solito carosello della rimozione: ma quale ‘ndrangheta o criminalità organizzata, è roba di ... Continua a leggere »

MM Mafia Milano

di Matteo Spini Fiumi di droga che inondano la città, infiltrazioni negli appalti, estorsioni decise a due passi dal centro, collusioni con politici e amministratori e poi le minacce, le ruspe che saltano in aria nei cantieri, le aggressioni, gli omicidi. Tutto questo non accade a Palermo o a Napoli. Tutto questo accade a Milano, Lombardia. Eppure solo da poco ... Continua a leggere »