Ti trovi qui: Home » Archivio per il tag: messico

Padre Solalinde racconta il Messico. Tra narcotraffico, corruzione ed emergenza educativa

di Dusan Desnica Dialogo con il sacerdote messicano – candidato al premio Nobel per la pace 2017 – che aiuta i migranti e si oppone al narcotraffico. ‘’Per i narcos e il governo corrotto i migranti non sono persone, ma solo una merce’’. Esordisce così padre Alejandro Solalinde, finito nel mirino della criminalità organizzata messicana per via del suo attivismo ... Continua a leggere »

Messico: fossa comune di Migranti

solalinde

«Oggi il Messico non è altro che una grande fossa comune. Un cimitero di migranti. L’ultima meta di un popolo invisibile». Non usa mezzi termine padre Alejandro Solalinde nel descrivere la sua terra. Racconta di corruzione, criminalità organizzata e migrazione. Lo fa in occasione dell’ultima edizione del Festival dei diritti umani tenutasi a Milano dal 2 al 7 maggio. Durante ... Continua a leggere »

Madri messicane, madri guerriere

desaparecidos messico narcoguerra

Ieri abbiamo festeggiato la festa della mamma. Ieri come oggi ci ricordiamo quanto la figura materna debba essere protetta e custodita. Regaliamo fiori, dedichiamo frasi e pensieri amorevoli. Anche in Messico si festeggia il “Dia de la Madre”. Ogni 10 maggio. Quel giorno, da diversi anni, le madri messicane sfilano a Città del Messico per manifestare il loro dolore e la ... Continua a leggere »

Messico, 10 anni di narcoguerra

Sono trascorsi 10 anni quando l’11 dicembre 2006 Felipe Calderón inaugurò la guerra al narcotraffico. Oggi il Messico è dilaniato da un conflitto che sembra non avere fine. Cartelli della droga, polizie municipali, statali e federali, Esercito, Marina, autodifese armate. Gli attori del conflitto sono numerosi e hanno fatto piombare il Paese in una crisi umanitaria senza precedenti. Il Messico è ... Continua a leggere »

Nessuno è felice in Messico

Una voce di libertà in Messico. Così Nando dalla Chiesa ha presentato Anabel Hernández, giornalista che da anni denuncia la tragica situazione messicana, durante l’incontro organizzato dall’Osservatorio sulla Criminalità Organizzata e da Libera all’Università degli Studi di Milano ieri pomeriggio. Una conferenza che si inserisce all’interno di un ciclo di eventi dedicati al tema messicano, un impegno civile dell’Università unico nel ... Continua a leggere »

Anabel Flores Salazar, un’altra giornalista uccisa in Messico

Un corpo. Martoriato. Semi nudo. Gettato accanto all’autostrada dello stato di Puebla. Il sorriso vivo di Anabel Flores Salazar non c’è più. Ma non è più soltanto un delitto di una giornalista messicana. L’ennesimo. È qualcosa di spaventoso, di crudele, di disumano. Nel Messico patria del diritto e della Costituzione moderna, si assiste quotidianamente alla morte. Che viene spesso esibita, ... Continua a leggere »

Anno nuovo, vecchio Messico

Chi segue con attenzione le vicende messicane legate alla criminalità organizzata non può che rimanere sorpreso vedendo i telegiornali italiani d’inizio anno. Stranamente si parla di Messico, di sindaci uccisi, di narcos, anzi del narcos con la “N” maiuscola, El Chapo Guzmán, ricatturato lo scorso 8 gennaio dalle forze federali messicane. TGCOM24 di Mediaset dedica una puntata speciale di “Dentro ... Continua a leggere »

Messico: quando la resistenza è donna

Sono già passati due mesi da quando mi trovai in mezzo ad una fiumana di gente vestita di bianco, nel centro di Città del Messico. Spesso il trascorrere del tempo ti toglie le parole e offusca i ricordi, portandoti via anche le sensazioni che hai provato. A me è capitato il contrario. Quando esattamente 10 giorni dopo tornai in Italia ... Continua a leggere »

A pranzo con padre Solalinde

Esce dalla Basilica di Santo Stefano come un turista qualunque, viso umile e sorridente, mano sinistra impegnata a portare la sua giacca e braccio destro pieno di buste colme di agende e libri. Ma lui non è uno qualunque. È Padre Alejandro Solalinde, un eroe dei tempi moderni. Oltre ad essere coordinatore del “Centro Pastoral de Movilidad Humana Pacífico Sur”, ... Continua a leggere »

Il mondo si mobilita per il Messico, forse troppo tardi?

messico milano

Come la storia insegna, all’umanità piace curare piuttosto che prevenire. E per giustificare questo fatto, molti glorificano il detto che è sempre “meglio tardi che mai”. Il caso dei 43 studenti di Ayozinapa, nello stato messicano di Guerrero, esemplifica tutto questo. In Messico si muore da anni, ma il clamore di questa tragica vicenda non può lasciare tranquilli nemmeno i ... Continua a leggere »