Ti trovi qui: Home » Archivio per il tag: Paolo Borsellino

Paolo Borsellino

Abbonati ai Feed

Il 1992 – parte II: i 57 giorni prima di via D’Amelio

La strage di Capaci – riuscita – volta ad uccidere Giovanni Falcone il 23 maggio 1992, è uno spartiacque importante nella storia italiana. A seguito dell’attentato, infatti, si svolgono e sviluppano numerosi fatti, vicende e misteri. Il primo, il 25 maggio successivo, è l’elezione inaspettata a nono Presidente della Repubblica Italiana di Oscar Luigi Scalfaro, ex magistrato e politico della ... Continua a leggere »

Sciascia. Lo scrittore, l’articolo, la polemica. Parte prima.

“Quest’ uomo con i suoi occhi piccoli, un po’ a fessura, con la sua faccia grigia e un po’ chiusa, con la sua magia”. Così Giampaolo Pansa ricorda l’incontro con Leonardo Sciascia nell’ottobre 1970, sulle pagine di La Repubblica il 15 gennaio 1987. Pochi giorni prima, infatti, il celebre e celebrato scrittore siciliano aveva scioccato l’Italia, la Sicilia e Palermo ... Continua a leggere »

L’ultimo discorso a Palermo di Paolo Borsellino

Il 25 giugno 1992 Paolo Borsellino interviene ad un dibattito organizzato dalla rivista MicroMega presso l’atrio della Biblioteca Comunale di Palermo. Con lui, il sindaco Leoluca Orlando, l’avvocato difensore di familiari di vittime al Maxiprocesso Alfredo Galasso e Nando dalla Chiesa. Il magistrato giunge nell’atrio gremito della biblioteca a dibattito iniziato. Il suo arrivo è accolto da un lunghissimo e ... Continua a leggere »

“Mai più” – in ricordo della strage di via d’Amelio

Paolo Borsellino via d'Amelio

MAI PIU’ Il magistrato antimafia e i suoi angeli custodi. Paolo Borsellino e gli uomini della scorta. Paolo ed Emanuela. Vincenzo e Agostino. Walter e Claudio. Cinquantasette giorni dopo Capaci, via D’Amelio. 19 luglio 1992. Palermo. Ore 16.58: un campanello suona. Un boato fa tremare l’intera città. Macchine carbonizzate. Il muro del palazzo sventrato. Pezzi di carne umana mischiata a ... Continua a leggere »

Qualcuno entrò in casa Borsellino?

di Mattia Maestri Una storia inquietante. A pensarci ora, mette i brividi la “scoperta” della procura di Caltanissetta di qualche giorno fa. “Qualcuno si introdusse in casa di papà e frugò”, con queste parole Manfredi e Lucia, figli del procuratore aggiunto di Palermo Paolo Borsellino, riferiscono ai pm di Caltanissetta la violazione della proprietà privata subìta pochi giorni dopo la strage ... Continua a leggere »

Non cercate di distrarci

di Chiara Muzzolon  Tre giorni sulla Nave della Legalità che da Civitavecchia ha portato tantissimi studenti e insegnanti fino a Palermo per commemorare la strage di Capaci. Per ricordare Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo e i tre agenti della scorta, Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro, e insieme a loro tutte le vittime della mafia. Tre giorni intensi e crudi ... Continua a leggere »

“Memorie di memoria”: l’antimafia di piazza Magione

Quando la commemorazione passa per il gioco e per la cultura di Monica de Astis E’ con le note di “Silenzio” dei Fattori Recessivi che, il 23 maggio, si è aperta la grande manifestazione di Piazza Magione. Dal palcoscenico, ginnaste, danzatrici, cantanti, artisti, poeti e musicisti della famosa Banda di Centuripe hanno animato la mattinata di festa, in quella che una ... Continua a leggere »

Una proposta di legge per combattere il voto di scambio politico-mafioso: ecco perché approvarla.

Troppo spesso la politica si è inginocchiata alla mafia per ottenere voti in cambio di favori. Anni di impunità. Anni di vuoto normativo hanno contribuito a trasformare questa prassi in una consuetudine italiana. A maggio di quest’anno, la Fondazione in memoria di Paolo Borsellino ha cercato di colmare questa impietosa lacuna, tramite una proposta di legge volta a modificare l’art. ... Continua a leggere »

Trattativa Stato-Mafia: a Milano, sit-in davanti al tribunale.

Milano, 29 ottobre 2012 – Sfidando temperature da pieno inverno, diverse decine di persone si sono date appuntamento, questa mattina alle 9, davanti al Tribunale di Milano. In contemporanea, “in altre tredici città italiane è in corso il medesimo sit-in”, si legge su uno dei volantini distribuiti dagli organizzatori, perché “oggi 29 ottobre si tiene a Palermo l’udienza preliminare per ... Continua a leggere »