Ti trovi qui: Home » Archivio per il tag: Pio La Torre

Pio La Torre

Abbonati ai Feed

Pio La Torre, storia di una vittima dimenticata

Pio La Torre

di Adelia Pantano “Ho compiuto cinquantacinque anni nel 2011. L’età che mio padre non ha raggiunto.” Con queste parole Franco La Torre apre “Sulle ginocchia. Pio La Torre, una storia”, il libro che ripercorre la vita pubblica e soprattutto privata di un uomo che ha cambiato la storia legislativa della lotta alla mafia. A distanza di trentatré anni, il figlio ... Continua a leggere »

La Torre e dalla Chiesa: di padre in figlio, il coraggio di lottare

di Luca Bonzanni «Questa è la mafia: la paura che passa di padre in figlio», scandisce Stefano Accorsi nelle battute iniziali de La nostra terra, film che narra le avventure di una bizzarra cooperativa pugliese sorta sul terreno confiscato al potente boss locale. La realtà, tuttavia, è un’altra storia. Lo si è capito bene venerdì 22 maggio allo Spazio Melampo ... Continua a leggere »

Pio La Torre raccontato ai ragazzi

Pio La Torre

Pio La Torre e  l’Art. 416-bis. Alzi la mano chi conosce il secondo, l’articolo del codice penale che condanna i mafiosi e confisca i loro beni: ottimo, siete in tanti. Ora alzi la mano chi conosce il primo, l’uomo politico siciliano che ideò questa legge: nessuno? C’è tanto lavoro da fare allora!’ esclama il professore di Storia. Gli studenti rimangono ... Continua a leggere »

Noi siamo il presente!

Di Manuel e Davide Pierobon 01/08/2012, Lecco Noi giovani spesso ci interroghiamo su quale sia il nostro ruolo nella società ponendoci domande alle quali non riusciamo sempre a dare risposte. “Chi siamo? Cosa siamo chiamati a fare?” A volte ci manca il coraggio di affrontare con concretezza e impegno questi quesiti come se volessimo scappare da una realtà che non ... Continua a leggere »

C’è differenza tra aver dimenticato e non ricordare?

di Camilla Caron Un reportage sulla mostra “Comunicazione e Memoria”, presentata alla NABA lo scorso 27 giugno. Si potrebbe chiamare rivoluzione colorata, se solo il termine non riecheggiasse moti post-sovietici di protesta che infuocarono le piazze degli ex paesi satellite a partire dalla Caduta del Muro. E non si tratta di cromoterapia, ma di cogliere il potere e l’incisività dei ... Continua a leggere »

C’è di mezzo Cosa Nostra, ma ricordare è cosa tua.

Di Camilla Caron La chiamano Cosa Nostra, ma probabilmente ci sono pochi problemi che ci riguardano così da vicino come il fenomeno mafioso: perché la mafia inquina l’acqua che beviamo, erode le fondamenta delle nostre case, avvelena le arance che mangiamo, travia giovani menti, corrompe gli animi, si nutre di corruzione, omertà, ricatto, asservimento, disinformazione e indifferenza, reprime sensi etici ... Continua a leggere »

Momenti da ricordare. Per ricordare.

Diciassette, diciotto, ventidue e ventitre maggio. Milano ricorda il trentennale e il ventennale della morte, rispettivamente, di Pio La Torre, Carlo Alberto dalla Chiesa, Giovanni Falcone, Paolo Borsellino. Lo fa senza retorica, vestita di motivazione e senso critico. Giovedì 17 maggio. Si comincia con il convegno “La corruzione a vent’anni da Mani Pulite” presso l’Università degli Studi di Milano. Organizzano ... Continua a leggere »

Franco La Torre all’Università Statale di Milano.

Primo intervento pubblico di Franco la Torre, Presidente della rete Flare, che racconta di suo padre, Pio La Torre, e delle premesse alla famosa legge Rognoni-La Torre (416bis) per la confisca dei beni della mafia e per il reato di  associazione di stampo mafioso. In occasione dell’evento: “Mafia e Antimafia tra oblio e memoria,  Sociologia della criminalità organizzata: lezioni aperte alla ... Continua a leggere »

Ventennale della strage di Capaci a Milano.

Intervento del Sindaco di Milano Giuliano Pisapia Teri – Coord. Scuole     Smuraglia – ANPI          Paola – Liceo Brera Romanelli – Giudice    Mascali – Giornalista       Ramoni – Libera Milano ricorda il giudice Giovanni Falcone, la moglie e collega Francesca Morvillo, gli agenti della Polizia di Stato Antonio Montinaro, Rocco Di Cillo ... Continua a leggere »

Quattro “Uomini soli”.

Quattro capitoli per quattro storie. Quattro Uomini soli per un’unica trama. Un unico messaggio, più che altro. Pio La Torre, Carlo Alberto dalla Chiesa, Giovanni Falcone, Paolo Borsellino. Nell’anno, rispettivamente, del trentennale e del ventennale, questo libro rappresenta un inno alla memoria storica, denuncia il vuoto di verità che ancora avvolge la loro morte e porta con sé un appello, ... Continua a leggere »