Ti trovi qui: Home » Varie

Archivio della categoria: Varie

Abbonati ai Feed<

Lo speciale di Stampo Antimafioso 2016

Stampo Antimafioso 2016

Cari lettori e care lettrici, Buon 2017 a tutti e tutte! Siamo ormai alla quarta edizione dello speciale con cui dal 2013 ci piace farvi gli auguri. Come per gli scorsi numeri, abbiamo raccolto alcuni dei principali articoli pubblicati sul nostro sito nel 2016, cercando di non trascurare nessuno dei temi che più ci stanno a cuore: notizie dal nostro ... Continua a leggere »

Ignoti entrano nell’ufficio di Enza Rando, avvocata, vicepresidente di Libera

Pubblichiamo il comunicato stampa diffuso da “Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie” “Nella notte tra il 25 e il 26 novembre, a poche ore dal convegno che si è svolto a Modena promosso da Libera dal titolo Come cambiano le mafie idee e nuovi percorsi di contrasto, con la partecipazione  di Enza Rando, di Luigi Ciotti e dei procuratori ... Continua a leggere »

Nelle librerie “L’ultimo rigore”: parte del ricavato a Stampo Antimafioso

Qualche settimana fa abbiamo ricevuto una notizia di quelle che non capitano tutti i giorni.  Squilla il telefono, è Carmine: “Ciao! Ho una proposta da farvi. Ho scritto un romanzo e mi piacerebbe devolvere a voi la mia percentuale sulle vendite. Che ne dite?”. Ovvio che sì! è stata la risposta. Carmine Madeo, Maresciallo della Guardia di Finanza, calabrese di ... Continua a leggere »

#Lecco 2016. Che spettacolo!

Ci siamo svegliati più tardi del solito e ci siamo esercitati sulle prove del teatro, prima però abbiamo fatto esercizi di respirazione per rilassarci e concentrarci. Le prove per lo spettacolo sono iniziate subito e ci siamo divisi per lavorare in gruppi sulle varie scene. Giunta l’ora di cena i nostri ospiti dal campo di Airuno ci hanno servito dei ... Continua a leggere »

#Lecco 2016. Incontri inaspettati

Oggi ci siamo recati al centro diurno Le Querce di Mamre a Galbiate dove abbiamo incontrato degli anziani e abbiamo svolto diverse attività in loro compagnia. In un primo momento abbiamo visitato la struttura, la quale in precedenza era stata confiscata alla famiglia Coco Trovato. Una delle cose che ci è piaciuta di più è stata cantare tutti insieme, infatti ... Continua a leggere »

#Lecco 2016 – Giorno 7

Abbiamo continuato i lavori alla pizzeria di Wall Street e nonostante qualche imprevisto siamo riusciti a sistemare il cortile. All’ora di pranzo siamo rientrati per goderci un buon pasto e del tempo libero prima dell’incontro con i rappresentanti della CGIL e SPI CGIL. L’incontro è stato molto interessante ed esaustivo riguardo sia alla storia che alla funzione dei sindacati in ... Continua a leggere »

Una trasferta a Milano

Oggi abbiamo visitato vari luoghi a Milano e dintorni. Ci ha colpiti particolarmente la storia di Francesca Ambrosoli, la quale ha raccontato la vita di suo padre Giorgio. Egli fu assassinato la notte tra l’11 e il 12 Luglio del 1979 dalla mafia, poiché stava indagando su un crimine mafioso. È stato commovente ed emozionante sentire il punto di vista ... Continua a leggere »

#Lecco 2016. Estirpiamo la malerba

La giornata di oggi è iniziata all’ex pizzeria “Wall Street”, confiscata alla famiglia mafiosa Coco-Trovato. Ci siamo occupati di ripulire l’ingresso dello stabile dalle erbacce e dalle piante, abbiamo collaborato con i ragazzi del CFPP: la struttura che ci ospita. È stato piacevole e anche divertente, abbiamo contribuito alla manutenzione di un bene confiscato importante per la provincia di Lecco. ... Continua a leggere »

#Lecco 2016. Un giglio per gli anziani

Oggi abbiamo trascorso una giornata un po’ speciale, infatti, abbiamo incontrato gli anziani del centro diurno “Il Giglio” di Pescarenico. A rendere ancora più speciale questa giornata è stato il confronto avuto con loro sul tema “migrazione”: ci hanno raccontato storie ed opinioni. Sono riusciti a renderci partecipi delle loro sensazioni ed emozioni in poco tempo: erano felici di raccontare, ... Continua a leggere »

#Lecco 2016. Tutti uguali, tutti diversi

Oggi è stata una giornata piuttosto faticosa, ma allo stesso tempo molto divertente: abbiamo pedalato fino al centro di accoglienza per richiedenti asilo di Airuno. Una volta arrivati abbiamo ascoltato la storia della struttura; infatti l’edificio era in origine un albergo ristorante appartenente alla ‘ndrangheta, confiscato nel 1992 con l’operazione “Wall Street”. Successivamente, grazie all’intervento di Guerrino, abbiamo imparato cosa ... Continua a leggere »